Solidarietà a Paolo Abati

Di seguito il comunicato di solidarietà sul grave episodio di diffamazione che ha colpito il candidato del PD Paolo Abati. Il documento è sottoscritto non solo dalla segretaria provinciale Benedetta Squittieri ma anche da tutti gli altri candidati alle Primarie, sia per il Comune che per la Provincia, nonché dai leader dei partiti del centrosinistra.

“Desideriamo esprimere solidarietà piena a Paolo, vittima di una strategia di pesante diffamazione personale e politica. Si tratta di un attacco becero, lesivo della persona di Paolo Abati e del suo impegno onesto e trasparente. Siamo di fronte ad un’azione indegna che offende tutta la politica pratese. Bene fa Paolo Abati a tutelarsi nelle sedi opportune, e tutti noi vogliamo essere al suo fianco in questa battaglia per far sì che questa vicenda diffamatoria si concluda velocemente individuando e perseguendo l’autore di questo attacco. Le primarie sono per noi un’occasione vera di dibattito e di confronto sui grandi temi che interessano la città. E’ intorno al dibattito e al confronto che vogliamo costruire il futuro di Prato. Non abbiamo scelto la via delle primarie perché qualcuno potesse candidarsi, ma per dare modo ai cittadini pratesi di scegliere assieme a noi per il futuro della città. Questo fatto colpisce Paolo e colpisce tutti noi. Non permetteremo a nessuno di infangare questo movimento democratico, per questo rinnoviamo l’appello a partecipare numerosi alle primarie di domenica prossima”.

Benedetta Squittieri
Loredana Ferrara
Nunzio Martino
Lamberto Gestri
Michele Mezzacappa
Massimo Carlesi
Alessio Nincheri
Celso Bargellini
Gisella Curti

Cosa ne pensi?

I commenti per questo articolo sono stati chiusi.