Più impegno per battere la povertà

«Per battere la povertà e arginare gli effetti della crisi occorre dare più spazio, anche decisionale e di concerto fra tutti gli enti pubblici coinvolti, al volontariato e alle cooperative sociali. È inoltre necessario ridefinire in modo chiaro i compiti del Comune, così come della Provincia, in maniera tale da ottimizzare gli inteventi». Lo ha detto il candidato sindaco Pd, Massimo Carlesi, commentando la giornata che il Cnel ha dedicato ieri a “Crisi economica, povertà ed esclusione sociale”. «Quelli sulla povertà sono generalmente interventi a pioggia e centralizzati – ha detto ancora Carlesi – e soltanto il 10% della spesa è a livello locale. Chiediamo un cambiamento di rotta al Governo e creiamo una rete, con la partecipazione diretta dei cittadini, perché a Prato la situazione si sta, come sappiamo, aggravando».

Cosa ne pensi?

I commenti per questo articolo sono stati chiusi.