Massimo Carlesi; "Sono pronto a governare con determinazione e dialogo"

“Sono pronto a governare con determinazione e dialogo”
di Massimo Carlesi

Più di 6500 di voi mi hanno già scelto col voto espresso alle primarie del centrosinistra. La maggior parte di voi mi ha già votato, il 6 e il 7 giugno, ponendo in me fiducia e speranze, scegliendo un programma di governo nuovo e concreto che verrà portato avanti da una coalizione coesa.

Adesso, vi chiedo di tornare a votare domani e lunedì. Lo chiedo anche a coloro che due settimane fa non si sono recati alle urne, pur avendo a cuore il futuro di Prato e dei pratesi, o che per lo stesso motivo hanno scelto altri candidati d’orientamento democratico e progressista, attenti come me alle questioni dell’ambiente, della partecipazione, del lavoro.

Sono determinato e voglio guidare la città nel momento più difficile, sulla base di un programma serio e concreto per uscire dalla crisi, rilanciare Prato, restituire serenità e sicurezza ai pratesi.

Sono pronto a guidare una città che ha bisogno di una guida autorevole e al tempo stesso capace di dialogare con tutti, giorno per giorno, sui problemi che abbiamo davanti e che dobbiamo risolvere.

Vi garantisco che le donne e gli uomini che con me governeranno la città nei prossimi cinque anni saranno persone capaci e disposte, con coraggio, a mettersi subito al lavoro. Sono persone che conoscono bene Prato e che altrettanto bene conoscono le materie delle quali si occuperanno.

Formerò questa squadra, di 4 uomini e 4 donne, consapevoli che non c’è più un minuto da perdere. I pratesi non possono più aspettare. Costruiremo un Comune più snello e meno costoso che tornerà ad avere un rapporto diretto con i cittadini. Tutti i cittadini.

Lo ripeto: Prato vive un momento difficile e particolare. Per questo, ho già preparato il primo ordine del giorno della prima giunta, alla quale stiamo lavorando. Il mio primo atto, immediato, riguarderà le famiglie. Sarà subito costituito e finanziato il Fondo speciale per sostenere chi ha perso il lavoro o chiuso la sua piccola attività e deve far fronte a mutui, bollette, figli che vanno a scuola.

Chiedo un voto perché sono certo d’interpretare il sentimento della maggioranza dei pratesi e, al tempo stesso, sono pronto a confrontarmi con tutti, senza maschere e senza rinunciare a pretendere il rispetto delle regole nell’economia, per quel che riguarda il decoro della città, sul versante della sicurezza.

Chiedo un voto per una città rispettosa degli anziani e loro riconoscente. Una città nella quale giustizia e rispetto delle regole camminano di pari passo. Una città che sa rispondere alle domande dei più giovani, offrendo loro prospettive di studio e di lavoro. Una città unita per uscire dalla crisi, forte dei suoi valori e decisa a pretendere che la sua storia, la sua cultura, la sua capacità di lavorare e la sua tradizione democratica vengano rispettate.

Massimo Carlesi, candidato Sindaco del centrosinistra

Cosa ne pensi?

  1. aruch anna maria » 20 June 2009, 18:48 · #

    Ti incoraggio a proseguire la strada tracciata nel programma. Sono con te e Gestri in questa lotta contro quello che a me sembra un nuovo fascismo nascente, del quale purtroppo ho avuto diretta esperienza, visto che sono nata nel 1920

  2. toccafondi nora » 20 June 2009, 19:13 · #

    Sono con te e Gestri perchè voglio una città per tutte/i che sia aperta, vitale, libera da razzismo – ronde -paure esagerate e immotivate, in cui i cinesi diventano il capo espiatorio di tutti i nostri problemi. Se con una bacchetta magica potessimo mandare via i cinesi, Prato avrebbe risolto i propri problemi economici? Non credo proprio. Mi convince il programma e soprattutto l’impegno ad attuare una reale partecipazione della gente alla vita della città. Per questo voterò Carlesi e Gestri al ballottaggio

I commenti per questo articolo sono stati chiusi.