La sottoscrizione a premi per le spese elettorali

L’ex assessore lancia la lotteria per pagare le spese elettorali, fra i premi un’auto, una bici elettrica e salami

La Nazione – Prato;

Diecimila biglietti celesti, a cinque euro l’uno. Un quinto sono rientrati alla base, per un incasso provvisorio di 10mila euro. Serviranno, e già servono, a finanziare la campagna elettorale di Massimo Carlesi: i supporter del candidato sindaco del centrosinistra non la chiamano lotteria, ma «sottoscrizione a premi» e puntano a incassare 50mila euro. In palio ci sono un’automobile (una Panda), un ciclomotore e una bicicletta elettrica. Mezzi di trasporto, quindi, per portare a compimento la campagna elettorale dell’ex assessore alla mobilità. In tutto saranno estratti venti biglietti e chi otterrà un premio dal 4° al 20° vincerà spalle di maiale e salami. Una «lotteria» fatta in casa, insomma, che ricorda le sagre paesane o le feste di parrocchia.

«Abbiamo invitato le persone che stanno distribuendo i biglietti a riportarli via via, senza aspettare l’ultimo giorno, per facilitare il conteggio — spiega lo stesso Carlesi —: *voglio che sia il più preciso possibile, così come ho preteso, fin dalle primarie e senza averne allora l’obbligo, che i finanziamenti alla campagna fossero del tutto trasparenti*». Fra i primi acquirenti dei biglietti c’è stato anche il segretario nazionale del Pd Dario Franceschini: chi volesse contendere la Panda al numero uno dei Democratici può ancora farlo, rivolgendosi al comitato elettorale di Carlesi (0574 870258) sia per comprare un biglietto, sia per vendere i blocchetti che non sono ancora stati assegnati. L’estrazione sarà pubblica e si svolgerà il 3 giugno, alle 21, in piazza del Duomo.

Quanto all’agenda odierna di Carlesi, alle 9,30 sarà al mercato di Iolo; alle 18 è previsto un incontro al Coni; alle 20 una cena al circolo I Risorti a La Querce; alle 21,30 un incontro con i cittadini di Tobbiana al circolo Bini di via Traversa Pistoiese. Lamberto Gestri, il candidato presidente della Provincia del centrosinistra, oggi di buon mattino farà tappa al mercato di Galciana, per incontrare i cittadini; domani mattina sarà la volta del mercato di San Paolo e alle 17.30 al comitato di via Muzzi è previsto un incontro col mondo delle associazioni sportive.

Infine, sempre al comitato di via Muzzi, stasera ci sarà un’iniziativa pubblica (organizzata dall’Italia dei Valori) con Paolo Brutti, esperto in materia di lavoro e candidato alle europee. Titolo dell’incontro: «Crisi, ammortizzatori sociali e lavoratori senza tutela». Si parlerà ad esempio di fondi per chi non rientra nella cassa integrazione, di come tutelarsi quando il datore di lavoro non paga, delle forme contrattuali che permettono sgravi fiscali per chi assume, di diritti e doveri in caso di dimissioni e licenziamento.

Cosa ne pensi?

I commenti per questo articolo sono stati chiusi.