Decoro: Carlesi lancia l’operazione frazioni

E per preparare il rush finale arriva D’Alema

La Nazione – Prato

A sostenere il rush finale del centrosinistra arriva Massimo D’Alema. Martedì alle 17.45 terrà un comizio in piazza Duomo, sul palco con lui ci saranno la segretaria del Pd pratese Benedetta Squittieri, il candidato sindaco Massimo Carlesi e il candidato presidente della Provincia Lamberto Gestri. Cala i suoi assi il Pd.

Intanto, ieri lo stesso Carlesi ha annunciato che in caso di elezione istituirà un assessorato al centro storico e alle periferie, «perché, oltre al cuore della città, si deve restituire un volto gradevole ai tanti paesi che conservano una loro identità e alle zone periferiche nelle quali dobbiamo riappropriarci di spazi, siano i giardini pubblici o le strade», dice il candidato sindaco. In questi mesi di campagna elettorale, Carlesi ha girato come una trottola in tutta la città: «Ho visto — aggiunge —, ascoltato tante persone, capito problemi. Cominceremo subito a lavorare su progetti di riqualificazione per ogni paese e per ogni frazione.
Tutte le zone avranno il loro piano, dalle strade alla segnaletica, nel giro di poco tempo non dovranno più esserci buche o indicazioni sballate. I giardini non saranno abbandonati a se stessi. Anzi, dovranno offrire anche occasioni di crescita alle associazioni, che vorranno in un certo senso accudirli».

Il programma di Carlesi prevede, per esempio, la creazione di chioschi in legno (ecologici) da affidare appunto all’associazionismo, col duplice scopo di offrire servizi alla comunità e presidiare con costanza, e facendosi carico della piccola manutenzione, le aree verdi in questione. Circoli parrocchiali e di associazioni nel progetto di Carlesi dovranno diventare centri d’assistenza agli anziani o ai malati che escono dall’ospedale, «con l’impegno del volontariato e sfruttando, col supporto del Comune e della Società della salute, gli spazi che attualmente non utilizzano». Il candidato del centrosinistra ribadisce l’intenzione di affidare l’intera manutenzione delle strade alle circoscrizioni: «Assegneremo loro le risorse adeguate e la responsabilità piena della questione. Mai più buche, insomma. O se ci saranno, sapremo a chi dare la “colpa”…», aggiunge.

Infine, ecco i prossimi appuntamenti di Carlesi. Oggi alle 15.30 sarà al Lungobisenzio a tifare Cavalieri, poi parteciperà alla marcia «I care» Prato-Calenzano e alle 21 al faccia a faccia con gli altri candidati organizzato dai comitati a palazzo Novellucci; domani alle 13 pranzo di lavoro col gruppo dei Giovani Industriali, alle 17,30 sarà alla Palestra Universo per un’iniziativa con Alessandra Sensini, campionessa di windsurf e candidata Pd alle europee, alle 21 parteciperà a un incontro organizzato dall’Oratorio S. Anna e dall’Associazione La Lunga Domenica all’auditorium Don Bosco di viale Piave su politiche e volontariato giovanile.

Cosa ne pensi?

I commenti per questo articolo sono stati chiusi.