Carlesi «Ascoltiamo i cittadini»

Il Tirreno Prato – Il candidato sindaco di Prato del centrosinistra, Massimo Carlesi, in merito alle recenti sollecitazioni sulle questioni legate alla variante generale, ricorda che l’amministrazione e il consiglio comunale in carica hanno portato avanti un percorso che comprende anche l’ormai imminente Town Meeting. «Ritengo che sia importante che il cammino intrapreso prosegua, attraverso il pieno coinvolgimento del nuovo consiglio comunale, delle circoscrizioni e dei cittadini, nel prossimo mandato amministrativo», aggiunge Carlesi.
«Dobbiamo infatti considerare gli appuntamenti di questi giorni come tappe di un percorso che non potrà concludersi prima delle elezioni – aggiunge il candidato sindaco – Il Town Meeting stesso, di conseguenza, va visto come parte di un processo sul quale è indispensabile la massima partecipazione». «A questo scopo – prosegue Carlesi – ribadisco quanto ho già detto nelle ultime settimane, assumendomi l’impegno a mettere in piedi gli strumenti più idonei, fra i quali un “laboratorio per la partecipazione” che sarà assistito da un suo regolamento».
«Sono convinto – conclude – che per quanto riguarda le scelte e la discussione sui grandi temi della città, e fra questi rientra naturalmente la variante generale al piano strutturale, occorra procedere attraverso un reale e larghissimo coinvolgimento dei cittadini, con strumenti di partecipazione concreti e aperti».

Cosa ne pensi?

I commenti per questo articolo sono stati chiusi.