Aggressione al vescovo

All’indomani dell’aggressione subita dal vescovo, il candidato sindaco del Pd Massimo Carlesi esprime una piena sintonia con i concetti espressi dallo stesso monsignor Gastone Simoni. In particolare, invita lo Stato a farsi carico del problema dei testimoni di giustizia e sottolinea come il vescovo abbia «sopperito in questi anni proprio a una mancanza da parte dello Stato stesso».
Secondo Massimo Carlesi la vicenda, per quanto circoscritta, ripropone inoltre il problema della legalità intesa come vivere civile, nel rispetto delle regole, di diritti e di doveri.

I commenti per questo articolo sono stati chiusi.