A Carlesi le idee per la città

I commercianti hanno avanzato alcune proposte

Il Tirreno – Prato

L’associaizione Centro Storico dell’unione commercianti ha incontrato il candidato sindaco di Prato per il centro sinistra Massimo Carlesi.
Il presidente dell’associazione, Gabriele Tani, accompagnato dal direttore dell’unione industriale Riccardo Diddi ha presentato a Carlesi il documento elaborato dalla categoria contenete un’analisi dei problemi del centro storico e le relative proposte di soluzione; inoltre è stata ricostruita la cronologia degli eventi che hanno portato, al di là dell’attuale periodo di congiuntura negativa locale e nazionale, al disagio del centro storico e delle sua attività economiche.

Gabriele Tani non ha mancato di sottolineare le difficoltà che sono derivate dall’attuazione del PUM (Piano Urbano della Mobilità) e ha sottolineato la necessità di guardare tutti insieme alle prospettive che l’amministrazione comunale, di concerto con la categoria, può dare al rilancio del centro storico.

Carlesi ha espresso apprezzamento per il documento dichiarando di condividerlo in molte parti, e ha assicurato che alcuni punti saranno inclusi nel programma elettorale.

Tra le proposte contenute nel documento dell’associazione, Carlesi ha dato peso in particolare al progetto del sottopassso di piazza Mercatale. interessanti anche le sue proposte circa l’accessibilità dei parcheggi la questione della legalità, l’aumento della polizia municipale e il contrasto alla concorrenza sleale, il decoro, l’incentivazione delle attività economiche anche con contributi ade esempio per i bar e i ristoranti che mettano tavoli all’esterno dei locali.

Infine Carlesi ha parlato del problema del caro affitti dei fondi commerciali e ha avanzato l’intenzione di trovare di comune accordo un meccanismo che porti ad una selezione per nuove aperture di qualità.

Cosa ne pensi?

I commenti per questo articolo sono stati chiusi.